Archivi del mese: luglio 2016

Serate junghiane autunno 2016: Il Libro rosso, solo lettura.

Ad ottobre riprenderanno le Serate junghiane

E’ il quarto anno di edizione di questo evento e quest’iniziativa chiuderà un primo ciclo delle serate.

Ci ritroveremo ogni due settimane, di venerdi sera, dopo cena, dalle 21 alle 22  in Borgo stretto 10, Pisa. Si consiglia la puntualità.

La serata sarà di esclusiva lettura di parti scelte del Libro Rosso.

Non ci sarà lo spazio immediato per la discussione, al fine di favorire l’interiorizzazione di un significato che trascende l’accumulo della conoscenza intellettuale, e per incoraggiare ed esercitare una riflessione e/o una percezione interiore che vada in una direzione verticale, in profondità.

Giuseppe Mascarini. Lettrice. 2007

Giuseppe Mascarini. Lettrice. 2007

 

Sarà proposto però un lavoro personale, da svolgere “a casa” in parole scritte, raccolta di sogni, immagini, musica, danza che potrà essere condiviso nella serata prima delle vacanze natalizie, come un dono a sè, un dono agli altri, un dono all’anima mundi.

I partecipanti non dovranno leggere, ma potranno lasciarsi andare all’ascolto di una lettura “professionale”a cura di Zaira Cestari, psicoterapeuta, profonda conoscitrice e appassionata del libro suddetto e a cura di Chiara Aurora Gagliano (dell’associazione LaAV- Associaizone Letture ad Alta Voce) anch’essa appassionata dell’opera di Jung.

Le serate saranno ad offerta libera.

La programmazione primaverile che prevedeva Jung e le Neuroscienze, sarà posticipata al 2018: dopo 4 anni,  faremo una pausa sabbatica!! 😉

 

CON PREGHIERA DI DIFFUSIONE…

CI VEDIAMO VENERDI 7 OTTOBRE ALLE ORE 20.45 IN BORGO STRETTO 10. 

 

Per info vedi Contatti

Primitivo Tecnologico Cittadino

Centro studi città di Orvieto, Orvieto 9-11 settembre 2016

PROGRAMMA

VENERDÌ 9
17.00:
Accoglienza Partecipanti

17.15:
Presentazione Lavori

17.30:
Racconto di Simone Signorini/Reading di Andrea Brugnera,
“La materia del libraio”

18.00-19.30: SESSIONE I –
PRIMITIVAMENTE
Silvio Marconi, “Il primitivo fabbricato dal tecnologico”
Enrico Marcore, “Moderni neo-rurali cittadini del mondo”
Zaira Cestari, “Techne fuori, imago dentro. Corpo primitivo e corpo tecnologico”

19.30-20.00: Aperitivo/Light Dinner

20.15-22.00: Pensieri Serali
Emilio G. Berrocal, “La dinamica crisi-riscatto e la questione del pensare”
con Andrea Brugnera e Arystan Petzold

SABATO 10
9.30-11.00: SESSIONE II –
MUSICA
Pierangelo Mezzabarba e Dario Pellegrini, “Il problema dell’uso della tecnologia nella musica”
Emiliano Li Castro, “Tecniche e tecnologie degli strumenti musicali nell’Europa del I millennio a.C.”
Antonio Bergami, “Gli archetipi della musica. Excursus tra antropologia e psicoanalisi”

11.15-12.45: SESSIONE III –
PROMESSE E MINACCE DEL TECNOLOGICO
Peppe de Ninno, “Computat, ergo est. E noi?”
Christian Nardella, “Smart working, smart life”
Andrea Moneta, “Figli di un Dio migliore: Prometeo e il mito dei robot”

15.00-16.30: SESSIONE IV –
IL CITTADINO AL TEMPO DELLA FINE
Franco Raimondo Barbabella, “La cittadinanza nella modernità”
Luca Costantini, “La via necessaria della resilienza: un nuovo approccio alle catastrofi naturali”
Studenti del Liceo Ettore Majorana di Orvieto, “La carta dei migranti ambientali”

16.45-18.15: SESSIONE V –
GUERRA
Fabio Marco Fabbri, ‘Le antidemocrazie naturali nella seconda questione d’Oriente. Analisi storico-geopolitica”
Claudio Bizzarri, “Guerra e suppellettili di prestigio”
Tiziana Mari, “Polemos come relazione, il coraggio del dialogo contro la forza delle armi”

18.30-20.00: SESSIONE VI –
TEATRO
Andrea Brugnera, “Dal paesaggio interiore alla maschera sacra: percorsi e ipotesi sul primitivo”
Angelo Crotti, “Preistorie di Arlecchino”
Riccardo Cambri e Alberto Romizi, “Totem”

22.00: Improvvisazioni Serali
Match di Improvvisazione Teatrale di Impropotamo presso il “Valvola”, Piazza del Popolo 17

DOMENICA 11
10.00-11.30: SESSIONE VII –
SALUTE/ALIMENTAZIONE
Pier Luigi Leoni, “La genesi rurale della cucina italiana di città”
Marco Cristofori, “Paradigmi alimentari fra lo spazio e il tempo…perduto”
Elisa Corteggiani, “Fiducia nella scienza e buona volontà: strade che si allontanano?”

11.30-11.45: Caffe’

11.45-13.15: SESSIONE VIII –
RIANNODANDO I FILI
sessione aperta di ragionamento collettivo – la più importante dell’edizione!

13.30: Conclusione dei Lavori

La mano sinistra: altra mano

Qui di seguito il link al blog Jung Italia dove è stato pubblicato l’articolo in oggetto, che a sua volta rimanda alla rivista l’Anima fa Arte, per la quale l’articolo stesso è stato scritto.

 

http://www.jungitalia.it/2016/07/09/psicologia-e-corpo-la-mano-sinistra-altra-mano/