Altra mano: sinistra

E’ uscito il nuovo numero della Rivista di Psicogia L’Anima Fa Arte: MANI

 

Editoriale n.11 – Maggio 2016

“Ti mangi le unghie? È una brutta abitudine. La gente dice sempre che gli occhi sono la finestra dell’anima… tutte cazzate! Le mani… sono quelle che distinguono un vero signore.” (dal film Paradiso perduto del 1998 regia di Alfonso Cuarón)

Le mani sono il vero specchio dell’anima? In questo primo numero monotematico della rivista parleremo di Mani per provare ad afferrarne segni e significati.

Tante sono le novità qui presenti con l’intento di dare un carattere unico ad ogni nuovo numero, ed una maggiore fruibilità a posteriori per i lettori, affinché l’archivio sia più facilmente consultabile. Novità, quindi, anche nei contenuti divisi in Articoli; inoltre è nuovissima sezione dedicata alla Micropsicoanalisi e ispirata all’analista svizzero Silvio Fanti. La sezione degli articoli conterrà i contributi più complessi, nel senso junghiano del termine, la sezione Micropsicoanalisi invece, avrà come protagonista i particolari del tema centrale, in questo caso, delle mani: piccoli frammenti di immagini che arricchiranno di significato ed importanza il tema Mani. Infine come di consuetudine la rivista sarà onorata dalla presenza di un ospite importante: abbiamo avuto l’onore di intervistare Giorgio Antonucci, che ci parlerà di psichiatria, antipsichiatria e di un ricordo “manuale” legato ad essa.

Valentina Marroni
L’Anima Fa Arte n.10

www.animafarte.it

Indice del Numero

Editoriale di Valentina Marroni
___________ di Michele Mezzanotte
S’io fossi mano: il simbolo della mano nei sogni di Luca Urbano Blasetti
Cinque esercizi di manutenzione di Federico Leoni
Altra mano: sinistra di Zaira Cestari
Le mani dei timidi di Aniela Corsini
Ri-mani accanto di Vincenzo Ampolo
Le mani di Rank di Michele Mezzanotte
Intervista a Giorgio Antonucci a cura di Michele Mezzanotte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *