Diventare sè: un immagine. In musica.

C’è un terreno.
tante freccie aspettano di poter volare sulla loro propria parabola,
godendo della propria corrente
e sorridere alla vista del proprio bersaglio.

Il terreno è lo stesso,
il cielo è lo stesso
l’aria è la stessa
le freccie sono tutte freccie e i bersagli sono tutti bersagli

Ma l’incontro tra il sorriso e la vista è unico ed irripetibile.

Si nasce e si muore
ma ogni bambino è diverso
anche da vecchio.

E l’anima questo vuole.
In ogni viaggio.

Camposanto, Pisa. Foto di Antonino Tamigi.

Camposanto, Pisa. Foto di Antonino Tamigi.

Zaira Cestari

Ascolta: Jeff Buckley, Just Like a Woman

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *