Diventare sè: un immagine. In musica.

C’è un terreno.
tante freccie aspettano di poter volare sulla loro propria parabola,
godendo della propria corrente
e sorridere alla vista del proprio bersaglio.

Il terreno è lo stesso,
il cielo è lo stesso
l’aria è la stessa
le freccie sono tutte freccie e i bersagli sono tutti bersagli

Ma l’incontro tra il sorriso e la vista è unico ed irripetibile.

Si nasce e si muore
ma ogni bambino è diverso
anche da vecchio.

E l’anima questo vuole.
In ogni viaggio.

Camposanto, Pisa. Foto di Antonino Tamigi.

Camposanto, Pisa. Foto di Antonino Tamigi.

Zaira Cestari

Ascolta: Jeff Buckley, Just Like a Woman

Cos’è l’utile in psicoterapia

Utile è cio che contribuisce direttamente al completare te stesso
Non è direttamente utile cio che devia dalla strada sopra menzionata
Utile è cio che soddisfa il centro e non la tirannia di sole parti
E’ utile cio che va verso l’integrazione e quindi l’espansione della coscienza ; non verso la regressione, un po come l’espansione dell’universo
Utile è cio che ti porta fin dove puoi arrivare
Non è utile cio cha ti porta a girare le spalle al limite, a cio quindi che ti porta a incontrarlo scontrandoti e a cio che ti porta a desiderarlo cosi fortemente da sbatterci contro
Utile è cio che quando è compiuto, senti per un po che c’è equilibrio, almeno finche non sopraggiunge un nuovo passo da compiersi.
Utile lo puoi menzionare solo in virtù di una relazione buona conscio-inconscio, e di un asse Io-Sè ben fluido.
Spero che questo ti sia utile.

Zaira Cestari

“Salomè non piangere!La felicità sta solo in cio che crei tu stessa, e non in cio che ricevi.” Carl Gustav Jung, Liber Novus, p. 325